Il mobile
Il compito degli altoparlanti quello di convertire interamente l'energia elettrica fornita dall'amplificatore in energia sonora. Si deve infatti impedire che altre parti del sistema assorbano o immagazzinino energia per poi cederla all'ambiente oppure ritrasferirla agli altoparlanti stessi con ritardi e sfasamenti. Sono infatti deleteri sia la dispersione di energia come vibrazione delle strutture e dei supporti, una emissione sonora a tutti gli effetti parassita, sia il trasferimento incoerente di energia agli altoparlanti che ne disturba la corretta emissione.
La condizione fondamentale per assicurare l'assenza di questi fenomeni quella tale da garantire il minimo degli effetti perturbativi. Questo obiettivo si raggiunge tramite un accoppiamento ideale altoparlante-cabinet e cabinet-supporto-ambiente e l'eliminazione degli effetti dovuti ai modi di risonanza del sistema meccanico.
Nei diffusori Albedo questo ottenuto tramite accoppiamento meccanico ultrarigido del cabinet al supporto e alla Terra mediante barra vincolata in acciaio smorzato, supporto ad elevata massa con punte regolabili, cabinet rastremato in legno multistrato caricato, altoparlanti a bassa massa mobile.

Prodotti

Approfondimenti
Le ragioni di una scelta
Albedo: filosofia di progetto
Cos' la fase acustica
Misurare e interpretare la Fase Acustica